Primavera Cares: nasce il luogo d’incontro delle attività sociali del club

  • 12 Settembre 2019
1 of 1 (or use arrow keys to navigate )

Con lo scopo di promuovere e divulgare maggiormente i propri valori e il proprio impegno nelle iniziative sociali applicate al mondo del rugby ed essere ulteriormente riconosciuta come una delle eccellenze a livello nazionale, la U.S. Primavera Rugby ha creato Primavera Cares: luogo di incontro di tutte le attività sociali e inclusive che il club propone da anni in parallelo alle attività sportive.

Con la certezza che l’impegno sociale attraverso lo sport possa contribuire efficacemente alla formazione di bambini e adolescenti affiancando famiglia e scuola, il club ha voluto raccogliere in un contenitore i diversi progetti sociali avviati in questi anni e aprirne altri dando a Primavera Cares una sua identità, un’immagine propria, autonoma e in linea con l’anima e ai valori del rugby.

Partendo dal presupposto che non c’è Primavera senza quadrifoglio, il logo di Primavera Cares presenta petali di quattro colori diversi legati alla storia e alle radici del club. Petali volutamente vuoti a rappresentare la natura di “contenitore” di Primavera Cares: raccogliere ed accogliere.

Primavera Cares, la Primavera ci tiene. Dove c’è bisogno di intervento noi ci siamo. Inclusione, divertimento e chance per tutti, attraverso il rugby e attraverso i valori del nostro club. Vogliamo far vedere e sentire che la Primavera c’è.

“Primavera Cares nasce con l’obiettivo di saldare ulteriormente il legame ed i valori del Club con il mondo delle iniziative sociali, di beneficenza e del volontariato in generale. La storia ultra quarantennale del Club è ricca di esempi e personaggi positivi, che con piccoli gesti quotidiani segnano in maniera indelebile la nostra identità” dichiara Flavio Serini, Consigliere e Responsabile Progetti Sociali della U.S. Primavera Rugby.

“L’obbiettivo è integrare ragazzi diversi tra loro facendo comprendere la bellezza della crescita del gruppo attraverso il gioco del rugby. Ho assistito ad un allenamento congiunto tra gli atleti della categoria Under 16 e i ragazzi del Progetto Rugby-Autismo. Alla fine dell’attività ho visto nei volti di tutti i ragazzi la consapevolezza di far parte di qualche cosa di importante, da cui tutti trarre grandi benefici. Questo vale di più di qualsiasi trofeo. Questa è la vera crescita umana e sportiva” afferma Fabrizio Roscioli, Presidente U.S. Primavera Rugby.

Progetti sociali attualmente attivi:

Progetto Rugby-Autismo con Emozione Non Ha Voce ONLUS, Breccia nel Muro e SO.R.TE.

Una Palla ovale per i ragazzi di Ponte di Nona con Save The Children e Fondazione Toffee

Un Placcaggio per Amico a supporto di ragazzi in situazioni particolari e in Case Famiglia