U.S. Primavera: a Catania vince l’Amatori

  • 2 Aprile 2019
1 of 1 (or use arrow keys to navigate )

La Primavera torna da Catania con una sconfitta, maturata contro l’Amatori nell’anticipo della quindicesima giornata del campionato di Serie A.

La partita, diretta dall’arbitro Clara Munarini, inizia subito in salita per gli ospiti, costretti a difendere sin dal calcio d’inizio e già sotto nel punteggio al quarto minuto, con la prima meta messa a segno dai padroni di casa (7-0).

Nonostante la difficile partenza, la Primavera prova a ricompattarsi, fronteggiando gli avversari con una efficace difesa, che gli avversari non riescono a perforare. Segnano però nuovamente alla metà del primo tempo realizzando un calcio di punizione (10 – 0) concesso per un tenuto a terra.

Allo scadere del primo tempo, il Catania segna ancora, forte anche della superiorità numerica per il giallo comminato a Salvemme. Il primo tempo si chiude sul 17 a 0, con la Primavera che si è ben proposta in attacco senza, però, mai essere davvero incisiva.

Nonostante il risultato sfavorevole, la Primavera sembra essere in partita e, ad inizio ripresa parte forte per cercare di recuperare lo svantaggio. La squadra ospite però spreca due ghiotte occasioni per accorciare le distanze, con un paio di “in avanti” proprio a pochi metri dalla linea di meta.

L’Amatori trova invece una nuova marcatura a metà del secondo tempo, portandosi sul 24 a 0.

La Primavera, spreca ancora in attacco: un’altra occasione viene sciupata a pochi metri dalla meta in maniera analoga alle precedenti.

Il Catania invece non perdona. Dopo il giallo comminato a Bilotti, segna ancora due volte prima della fine dell’incontro, con la partita che termina 36 a 0 per i padroni di casa.

La Primavera torna così a Roma con una discreta prestazione, tanti, troppi errori ed un pugno di mosche in mano.