U.S. Primavera: Il primo XV sconfitto a Prato

  • 22 Dicembre 2018
1 of 1 (or use arrow keys to navigate )

La U.S. Primavera rugby esce sconfitta dalla trasferta di Prato, al termine di una partita condizionata dal campo pesante e dalla temperatura rigida.

La squadra di casa, allenata da Pratichetti, parte subito forte, riuscendo a marcare 10 punti nei primi dodici minuti di gioco, grazie a una meta e a un calcio di punizione.

La Primavera, finalmente reagisce, si riversa nei ventidue metri avversari, accorciando prima con il piede di Salvemme al 22’ e poi marcando una meta con D’Ottavio, non trasformata, ma che permette agli ospiti di avvicinarsi nel punteggio (10 – 8).

La Primavera potrebbe addirittura portarsi in vantaggio, ma il direttore di gara Liperini giudica regolare un contatto senza palla tra un giocatore di casa e Merendino, non assegnando la meta di punizione del possibile 10 a 15.

Nel finale del primo tempo il Cavalsesto riesce nuovamente a segnare, chiudendo il primo tempo in vantaggio per 15 a 8.

Nella ripresa, la Primavera prova a recuperare grazie anche all’ingresso di forze fresche che provano ad alzare il ritmo di gioco, ma senza riuscire a marcare i punti necessari per riaprire la partita.

Gli unici punti del secondo tempo vengono messi a segno con un calcio di punizione dal Cavalsesto e la partita si chiude sul 18 a 8 per i padroni di casa.