Un anno di Under 6

Domenica i nostri turbonani hanno giocato l’ ultimo torneo della stagione, il più atteso, il più ambito e il più partecipato da adulti e bambini. L’ esperienza di giocare sulla sabbia e dormire in tenda affascina tutti.
Anche in questa occasione i piccoli leoni hanno dato il massimo, facendo emozionare gli spettatori e mostrando i frutti di un anno di duro lavoro.
Un anno che ci ha riservato molte sorprese: pensavamo di dover insegnare loro il rugby, invece siamo noi allenatori ad aver imparato da loro.
Ci hanno insegnato l’importanza di non arrendersi mai e di dare sempre il 100%.
Ci hanno dimostrato come, con impegno e dedizione si possa raggiungere qualsiasi obbiettivo, che l’ unione fa la forza e che ognuno di noi, per quanto piccolo, puo fare qualcosa di grande.
Spesso ci hanno insegnato anche ad essere pazienti🙄, e…beh…tutto il resto ce l’ha insegnato Lollo Basilio, d’altronde è il nostro “professore”.
Ogni anno da allenatore è un’ esperienza nuova e sicuramente in questa stagione lasceremo il cuore.
Un grande grazie va a tutti i genitori, nonni, parenti e amici che hanno portato costantemente i bambini al campo, facendo creare un gruppo sempre più affiatato, e per averci seguito e sostenuto ad ogni evento.
Grazie a chiunque si fosse ritrovato ad affiancarci a bordo campo come dirigente, e in particolare grazie a Matteo, Stefano e Giorgia per il (_!_) (mazzo) che si sono fatti per amore dei bambini.
Ma soprattutto grazie ai nani per averci fatto ridere, emozionare, arrabbiare e divertire.
GRAZIE PER LO SPLENDIDO ANNO PASSATO.